Il Festival Itaca 2021 in Trentino

Presentazione degli appuntamenti dell’edizione 2021 del Festival Itaca (https://www.festivalitaca.net/), festival del turismo responsabile, in Trentino. L’evento si è tenuto il 20 settembre 2021 al tendone di viale Stazione a Caldonazzo. Hanno partecipato Giancarlo Orsingher (Rete delle riserve del fiume Brenta), Elisabetta Wolf (sindaca di Caldonazzo), Pierino Caresia (Commissario della Comunità di valle Alta Valsugana-Bersntol), Lucia Ferrai (Filos eventi), Linda Martinello (associazione TassoBarbasso), Stefano Marighetti (Selva Green).

Del Festival Itaca ha scritto anche Patrizia Niccolini su L’Adige del 20 settembre 2021

Tassobarbasso nel Lomaso

Iris Parisi del direttivo Tasso ci ha predisposto per sabato 11 settembre un interessante giro del Lomaso. Partendo dal Convento di Campo Lomaso ci siamo indirizzati a Castel Campo, dove la marchesa ci ha condotto nel suo maniero, nei campi di agricoltura conservativa, nella chiesetta di San Nicolò.

I tassi non restano mai affamati o assetati e infatti il punto ristoro è stato a Stumiaga a Cà de Mel . Come sono mansuete le api carniche nel loro gabiot di volo! Tappa storico archeologica nel primo pomeriggio con le celebri palafitte di Fiavè.

Per finire il giro, all’interno dei produttori enogastronomici del Deges, siamo passati a scoprire i segreti del Panificio Ceres. Chiusura fra le 50 vacche dell’azienda agricola Fontanel.

Siccome ci piace molto fare questi giri tra ambiente, storia, cultura ed enogastronomia, se ci sono altre zone che meritano di essere viste in questo modo, fatevi avanti e contattateci. Bleggio e Lomaso li abbiamo già apprezzati alla stragrandissima in due occasioni.

Sheegoolah in concerto al Giardino dei Ciucioi di Lavis

Sabato sera di grande intrattenimento al Giardino dei Ciucioi di Lavis con gli Sheegoolah, che replicheranno oggi dalle 13.30 al Rifugio Potzmauer di Grumes (Altavalle).

La serata è stata promossa all’interno del 26esimo Trentino Girofolk dalla Federcircoli. Tassobarbasso ha dato una bella mano organizzativa e comunicativa. Grazie al Comune di Lavis ed al suo assessorato alla cultura (Caterina Pasolli). Il Giardino dei Ciucioi ha tutte le possibilità per diventare una grande sorpresa nel turismo culturale ed ambientale trentino: poco distante da Trento, raggiungibile con i mezzi pubblici, unico nel suo genere come era unico il suo ideatore e costruttore Tomaso Bortolotti. Il Giardino per ora si può visitare nei finesettimana, la gestione è curata dall’Ecomuseo dell’Argentario.

Sabato 17 luglio alle 21 comincia la 26esima edizione del Trentino Girofolk al Giardino dei Ciucioi di Lavis

26esima edizione del Trentino Girofolk a Lavis, giardino dei Ciucioi

Ventiseiesima edizione per il Trentino Girofolk in partenza sabato 17 luglio alle 21 con il gruppo folk biellese Sheegoolah (www.facebook.com/sheegoolah) che si esibirà al Giardino dei Ciucioi di Lavis. L’evento promosso da Federcircoli del Trentino, che per la tappa lavisana si è avvalsa della collaborazione dell’associazione Tassobarbasso (www.tassobarbasso.it) riprende i fili dall’edizione 2019. Sheegoolah e Quba libre non si erano potuti esibire nell’estate 2020 e quindi avranno una seconda possibilità in questa stagione 2021.

Gli Sheegoolah, che propongono musica della tradizione dei paesi interceltici e brani di propria composizione, si esibiranno anche domenica 18 luglio alle 13.30 al Rifugio Pozmauer di Grumes – Altavalle (https://www.facebook.com/RifugioPotzmauerGrumes). Quba Libre invece in scena il finesettimana successivo, il 23 luglio al teatro di Castello Tesino alle 21 ed il 24 luglio, sempre alle 21, al Palanaunia di Fondo. Il Quba Libre, trio acustico che propone musica popolare della tradizione occitana (https://www.facebook.com/QuBaLibreMusicaDoc) è invece supportato dall’Associazione Anaune Amici del Cammino di Santiago.
Negli ultimi 17 mesi siamo stati abituati che ogni nostro movimento è scandito da Dpcm, ordinanze, protocolli, interpretazioni autentiche. Se volete sfogare il leguleio che c’è in voi, qui vi potete sfamare, http://tassobarbasso.it/2021/06/29/disposizioni-estate-2021-in-trentino-per-attivita-di-circoli-e-gruppi-culturali-in-zona-bianca/.

L’associazione Tassobarbasso, nata nel 2012, che prende il nome da una pianta erbacea presente in molti prati in questa stagione con la sua fioritura caratteristica gialla, promuove per i propri associati e simpatizzanti iniziative legate al turismo sostenibile, responsabile ed esperienziale. I “tassi” hanno inoltre nelle loro “corde” il dialogo interculturale sin dalle proprie origini, con il progetto finanziato dalle politiche giovanili provinciali in Calabria “Le vie dei parchi”. Ed è molto legata, come gli amici del Cammino di Santiago, al turismo “coi piedi”, la scoperta di realtà associative e produttive un po’ “fuori” dai percorsi soliti del turismo.

Registro unico nazionale del Terzo settore

Registro unico nazionale del Terzo settore, al via la trasmigrazione dei dati provinciali

Come previsto dalle indicazioni ministeriali la Provincia autonoma di Trento si prepara, nel corso dell’estate, a trasferire i dati delle organizzazioni di volontariato e delle associazioni di promozione sociale dai registri provinciali al registro unico nazionale del Terzo settore (RUNTS). Al fine di agevolare il processo di trasmigrazione e di fornire dati aggiornati, il neo costituito Ufficio provinciale RUNTS nei prossimi giorni chiederà – così come sta accadendo nelle altre Regioni e Province italiane – la collaborazione degli enti iscritti ai registri provinciali. A tutte le organizzazioni iscritte nei registri provinciali, sarà inviata una nota di invito a fornire una serie di dati necessaria a garantire un’agevole e corretta trasmigrazione nel Registro unico nazionale del Terzo settore o, eventualmente, a dichiarare la volontà di non iscrizione.

Per informazioni e contatti: tel. +39 0461 494035

mail: runts